Sono diverse le fattispecie che possono portare un viaggiatore a richiedere il rimborso di un biglietto del treno , ma non sempre risulta essere chiaro il come e  il quando poterlo richiedere. Per questo motivo abbiamo deciso di sintetizzare per voi cosa prevedono i regolamenti dalle compagnie ferroviarie italiane a proposito del rimborso dei biglietti.

Come e Quando poter richiedere il rimborso

Trenitalia

É possibile ottenere il rimborso integrale del biglietto acquistato nel caso di:

  • ritardo della partenza del treno di un’ora;
  • quando il treno é in ritardo di almeno un’ora sul tempo previsto di arrivo;
  • quando, in caso di treno di tipo Nazionale, il posto che hai prenotato non é disponibile o quando la classe o i servizi utilizzati risultano essere inferiori a quelli prenotati sul tuo biglietto;
  • quando il posto cuccetta assegnato, VL ed Excelsior risultano essere diversi da quelli indicati sul tuo biglietto;
  • soppressione del treno;

É inoltre previsto in specifici casi il rimborso parziale del biglietto:

  • quando per causa di soppressione del treno o interruzione della linea la continuazione del viaggio é impedita, o non accetti di utilizzare i mezzi alternativi messi a disposizione dalla compagnia;
  • quando la continuazione del viaggio é impedita da ordine dalle autorità pubbliche e non intendi utilizzare i mezzi alternativi messi a disposizione dalla compagnia ferroviaria.

É possibile richiedere il rimborso del biglietto nella biglietteria della stazione in cui si é verificato l’impedimento, o in alternativa, in caso di biglietto di tipo ticketless acquistato online, puoi rivolgerti al Call Center o compilare il format presente sulla pagina del sito web Trenitalia.

ItaloTreno

É possibile ottenere il rimborso integrale del biglietto acquistato nel caso di:

  • quando il ritardo prevedibile alla destinazione finale risulta essere ragionevolmente superiore ai 60 minuti.
  • soppressione del treno, per responsabilità di NTV.
  • per servizi accessori non resi da  NTV, neppure in parte, per propria responsabilità.

Sui treni Italo é previsto inoltre il risarcimento parziale nei seguenti casi e modalità:

  • pari al 25% del prezzo del trasporto, in caso di ritardo tra i 60 e i 119 minuti;
  • pari al 50% del prezzo del trasporto, in caso di ritardi superiori ai 120 minuti.

La richiesta di risarcimento può essere effettuata in uno dei canali NTV: sito internet, Contact Center, presso le biglietterie self service NTV o le agenzie di viaggio autorizzate ed inoltre vi ricordiamo che potranno essere accettate richieste di rimborso sino a tre minuti prima dell’orario programmato di partenza del treno.

 

Sul nostro sito Gopili, ti ricordiamo inoltre che potrai cercare il biglietto per il tuo viaggio confrontando i miglior prezzi di treni, bus, passaggi in auto e aerei.

 

 

Fonti: Le condizioni di rimborso presenti nell’articolo fanno riferimento alle condizioni espresse dalle compagnie Trenitalia e ItaloTreno nelle loro rispettive guide del viaggiatore.

Sull'autore :
 

Lascia un commento