*/ ?>

Non è sempre facile farsi capire quando viaggiamo all’estero e dobbiamo affrontare l’ostacolo della lingua. In questi casi la maglietta ICONSPEAK può venirci in aiuto. Si tratta di una maglietta con 40 simboli universali che rappresentano dei concetti indispensabili, come mangiare, dormire, caldo, freddo…

Una maglietta nata da un’esperienza personale

Pensata da George Horn, Florian Nast e Stefan Streit, la maglietta nasce dalla loro difficoltà a farsi capire durante un viaggio in Vietnam.

Come raccontano sul blog, a causa di un guasto alla moto in Vietnam, George, Florian e Stefan si sono trovati costretti a cercare un meccanico. Hanno dovuto quindi confrontarsi con il difficile ostacolo della lingua e l’unico modo per comunicare fu attraverso i segni e i gesti. Da quest’esperienza nasce l’idea di una maglietta con tutte le icone indispensabili di cui un viaggiatore può aver bisogno quando viaggia in un paese straniero.

t-shirt-iconspeak

 

Per farti capire, ti basterà indicare il simbolo presente sulla maglietta (disponibile anche in formato borsa). George Horn la usa sempre nei suoi viaggi: “L’ho utilizzata in Norvegia. E ha funzionato a meraviglia. Chiunque capisce quello di cui hai bisogno […]. Se indicate un orologo e un autobus quando vi trovate alla fermata dell’autobus, tutti capiranno che volete sapere a che ora passerà il prossimo autobus.”

L’unico problema che riscontriamo noi di Gopili è come riuscire a capire la risposta se questa non può essere spiegata attraverso le icone.

Sull'autore :

Appassionata di viaggi e del mondo digitale, vi terrò aggiornati sulle ultime novità riguardanti il mondo dei trasporti e dei viaggi.

 

Lascia un commento